25/05/2017
enit

Via Volturno pedonale

Da martedì 16 settembre sarà modificata la circolazione in via Volturno: il tratto compreso tra via de’ Corighi e via dell’Indipendenza diventerà area pedonale, chiusa in corrispondenza delle due estremità, mentre il tratto compreso tra via de’ Corighi e vicolo Quartirolo sarà disciplinato a doppio senso di marcia al solo fine di garantire l’accesso e l’uscita da via Corighi.

Il tratto di via Volturno compreso tra via Galliera e vicolo Quartirolo manterrà l’attuale senso unico di marcia con conseguente introduzione di obbligo di svolta in sinistra per vicolo Quartirolo. Sarà inoltre istituito un nuovo stallo handicap in via Galliera all’incrocio con via Volturno, per facilitare e mantenere vicina la sosta dei veicoli a servizio di persone disabili.

L’intervento, previsto da tempo, risponde ad alcuni importanti obiettivi: chiudere l’unico “by-pass” che consentiva ancora l’accesso abusivo all’area “T” da parte di veicoli non autorizzati; evitare il traffico improprio di mero attraversamento interno del centro lungo strade medievali inadatte a supportare flussi veicolari eccessivi, così tutelando i residenti e le loro abitazioni da smog, rumore e vibrazioni; uniformare la regolamentazione delle laterali di via dell’Indipendenza che non a caso risultano tutte, nel tratto finale, o con destinazione pedonale (vie Monte Grappa, Goito, Bertiera, Orso, del Monte e Manzoni) o con transito in uscita da Indipendenza stessa (vie Altabella e Falegnami); creare lungo via Volturno un percorso pedonale continuo ed accessibile a tutti, in particolare agli utenti deboli della strada, senza interruzioni e barriere architettoniche oggi esistenti; riqualificare uno scorcio di pregio del centro storico, attualmente caotico e congestionato per la quantità di veicoli che vi transitano e parcheggiano.